• slider

Video Analisi

La tecnologia di analisi video integrata nelle telecamere VIDEOTEC offre una soluzione end-to-end di rilevazione preventiva delle intrusioni nelle applicazioni di monitoraggio outdoor di infrastrutture critiche, siti industriali e perimetri.

Videotec Analytics è il risultato di più di 10 anni di ricerca e progettazione, svolto da uno staff di professionisti R&D in collaborazione con prestigiosi istituti universitari internazionali e centri di ricerca.

I VANTAGGI DI VIDEOTEC ANALITYCS:

- La massima efficienza preventiva antintrusione: l’intero sistema è studiato ed automatizzato allo scopo di permettere azioni immediate e preventive ad ogni possibile minaccia.

- L’abbattimento dei costi e degli errori dovuti alla componente umana.

- Riduzione dei costi di archiviazione: si registra solo ciò che serve.

- La perfetta operatività outdoor nelle condizioni atmosferiche più critiche e complesse.

- ULISSE EVO permette di abilitare l'attività di GeoMove&Track, una forma di cooperazione tra due telecamere Videotec tramite un linguaggio intelligente per creare delle azioni evolute anche nei sistemi di videosorveglianza più comuni. Questa funzione offre il vantaggio di avere una soluzione completa e chiavi in mano di posizionamento e tracciamento, garantita da Videotec.

- Performance imbattibili del detection anche a distanze elevate, grazie all’analisi di immagini ad alta definizione e ricche di dettagli.

- La riduzione degli investimenti in tempo e sforzo necessari per monitorare, rilevare e ricercare eventi anomali dalle registrazioni.

COME FUNZIONA VIDEOTEC ANALITYCS

Ad ogni allarme, l'auto-tracking si attiva automaticamente, vengono inviati i metadati dell’evento ai VMS tramite protocollo ONVIF.

A questo punto, gli operatori di sicurezza vengono allertati e contestualmente viene avviata la registrazione.

La telecamera mantiene il target in movimento al centro della scena ed effettua nel contempo uno zoom del target per facilitarne il riconoscimento.

I metadati inviati al sistema VMS possono essere utilizzati per contrassegnare il target con un bounding box per una chiara identificazione del soggetto oppure per l'attivazione di allarmi o per l’avvio della registrazione.

I bounding box sono visibili sui VMS che implementano Onvif Media 2 Profile (per lista VMS compatibili chiedere a VIDEOTEC).

TOP